Start & Finance: identificare le eccellenze lombarde e facilitare l’accesso alle risorse finanziarie

Il Consorzio Camerale, in collaborazione con l’AIFI (Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital), Unioncamere Lombardia e le Camere di Commercio di Milano e Monza, ha avviato un percorso volto a sostenere e promuovere le imprese lombarde innovative ed a più alto potenziale di sviluppo.

L’analisi dello scenario di riferimento ha messo in luce, infatti, la necessità, per questa tipologia di imprese, di contemperare due diverse esigenze: facilitare l’acceso al mercato dei capitali e, al contempo, promuovere partnership finanziarie, commerciali e produttive con le medie imprese e i diversi interlocutori dell’ecosistema innovativo.

Il progetto: le fasi

La prima fase del progetto ha previsto la realizzazione di una mappatura del tessuto innovativo lombardo, le cui informazioni hanno permesso di costruire un database di riferimento, costruito a partire dai dati disaggregati disponibili dalla sezione speciale del Registro delle Imprese e successivamente integrato dalle informazioni economiche, finanziarie e di struttura disponibili da AIDA e da altri database dedicati.

Alle circa 650 startup innovative lombarde per le quali erano disponibili i principali dati di bilancio è stato inviato uno schema di company profile, al fine di acquisire maggiori informazioni in merito all’attività e alle peculiarità produttive delle imprese e, soprattutto, per analizzare le caratteristiche del loro fabbisogno finanziario.

Le informazioni qualitative così acquisite, congiuntamente a quelle quantitative desumibili dai principali dati di bilancio, hanno così permesso di identificare un portafoglio di imprese eccellenti, costituito da oltre 60 startup innovative e ad alto potenziale di sviluppo. Si tratta di nuove imprese che si contraddistinguono per un forte contenuto innovativo, di prodotto o di processo, ma che denunciano una generale difficoltà ad avere accesso a risorse finanziare critiche per lo sviluppo dell’impresa.

Nel corso dell’evento “Start & Finance: le eccellenze lombarde incontrano i capitali”, che si è tenuto presso la Camera di commercio di Milano il 23 maggio 2016, le imprese selezionate hanno potuto incontrare un panel di operatori finanziari individuato a partire dalle specifiche esigenze emerse nel corso del progetto. L’iniziativa ha visto la partecipazione di circa 20 operatori finanziari, operanti sia nel mercato del debito (principali istituti bancari, confidi e piattaforme di peer-to-peer lending) sia nel mercato del capitale di rischio (fondi seed, business angels, piattaforme di equity crowdfunding e fondi venture).

Nel mese di luglio è stato, inoltre, organizzato un focus group interattivo presso la Camera di commercio di Monza dedicato alle forme di finanziamento alternative al credito bancario.


Contenuti collegati

Programma Start & Finance

Dalla newsletter del Consorzio Camerale