In arrivo la riforma del mercato delle cartolarizzazioni
6 ottobre 2017
Incentivi per l’innovazione: le novità previste dalla manovra
17 ottobre 2017

Proposta della Commissione Europea per un’assicurazione europea dei depositi bancari

La Commissione Europea ha presentato una proposta in tema di assicurazione dei depositi creditizi finalizzata a completare il processo dell’Unione Bancaria.

La proposta prevede che la garanzia dei depositi sia affidata in un primo tempo alle banche nazionali, e poi progressivamente a un sistema europeo, secondo un piano che prevede tre fasi temporali: riassicurazione, co-assicurazione, e infine piena assicurazione. Nella prima fase un istituto di credito potrà utilizzare la liquidità del nuovo meccanismo europeo per rimborsare i depositanti una volta che avrà esaurito il proprio fondo nazionale. La seconda fase prevede un aumento della responsabilità in solido tra i paesi. In questo caso, l’uso della garanzia europea – sempre finanziata dalle banche e mai dagli Stati – non è condizionato al pieno utilizzo del meccanismo nazionale. L’ultima fase è quella nella quale il fondo europeo sarà l’unico responsabile nel garantire i depositi bancari.07